giovedì 29 gennaio 2009

I've seen the liiiiight!

Adesso la mattina alle 8.00, quando gli gnorpoli escono di casa non è più buio pesto. Comincia ad esserci un pochino di luce.

Anche il mio umore sta migliorando, e per adesso forse non compro (per il settimo inverno consecutivo) la lampada a luce naturale. Comunque giovedi prossimo vado a vedere quella di Marta.

Le giornate buie invernali, pare, cominicano af far spazio alla primavera.

5 commenti:

emily ha detto...

che cosa è la lampada a luce naturale??

itmom ha detto...

ma funzionano ste lampade a luce naturale? ne ho tanto sentito parlare...

valverde ha detto...

Dai che ancora un mesetto e ormai è fatta! anche se ci saranno giorni bui o piovosi ..io fiuto nell'aria (è solo immaginazione!) l'idea della primavera! Forse la desidero così tanto che le mie narici trasformano il puzzo dello smog nel profumo delle giunchiglie...potere della fantasia!Un bacione da Bologna, ciao val

ZiaCris ha detto...

Anche qui le giornate si stanno allungano, con grandi benefici per l'umore

Mammamsterdam ha detto...

Valverde, guarda che ci saranno pure le giunchiglie che spuntano e quest'inverno ci è andata di culo che ha ghiacciato e quindi un freddo becco ma tanto sole. Ma qui se non ghiaccia ricominica il tempo grigiolino e piovoso fino a luglio che scendo, questo è il dramma.

La lampada: è una roba con una forte luce bianca e un timer che simula la luce del giorno pieno quando questo manca, ti rimetterebbe in moto la serotonina che è quella cosa che ti mette di buonumopre e che reagisce male alla mancanza di luce e ti risistema il bioritmo. che tu capisci che quando ale 16 è notte, una alle 20:30 mette i figli a letto e si schianta pure lei.

Invece la lampada ti risveglia, solo appunto verso l'ora del crepuscolo desiderata devi abbassarla, altrimenti ti ritrovi alle 3 di notte ancora sveglia come un gufo e senzail minimo sonno.

Funziona, ma bisogna un attimo starci esposti. Io penbsavo di usarla come risveglio dolce, in modo che mi si accende pian piano de sola e mi risveglia. Si potrebbe anche usare il termostato, far si che all'ora del risveglio i termosifoni siano caldi e scappi dal letto perché sudi. una se ne inventa di tutte.