venerdì 31 ottobre 2008

Viva la Camera di Commercio

Sono a fare la fila alla Camera di Commercio di Amsterdam e approfitto dei computer con connessione a disposizione di chi fa la fila.

Devo cambiare l' indirizzo di Madrelingua e la signora alla reception gia aveva inserito il mio nuovo indirizzo di casa nuova. Questo perche' da un tot di mesi l' amministrazione pubblica e' centralizzata: si scambiano tutti i dati non eccessivamente confidenziali automaticamente, cosi' gia' da un tot mi arriva posta a casa nuova senza che io debba fare nulla.

Cioe', avrei dovuto sapere per tempo che il telefono andava trasferito un mese prima. Ma nessuno nasce imparato.

oops, adesso tocca a D1, io sono D3, sara' il caso di prepararmi.

2 commenti:

mamikazen ha detto...

Che paese civile.

emily ha detto...

caspita che avanti questa camera di commercio.....che invidia!