mercoledì 29 ottobre 2008

I miracoli accadono

Dico, la casistica è piena di gente che durante un trasloco ha rischiato di divorziare. Persino i miei suoceri, l'unica volta che lo hanno fatto.

Mio suocero, che non solo è un sant'uomo tranquillo, l'assertività manco sa dove sta di casa e tende ad evitare i conflitti che lo stressano, a un certo punto pare abbia lanciato un cartone di libri ai piedi della moglie, santa donna e dove sarebbe lui senza di lei, ma che tende al neurotico-dirigenziale, urlandole "Stronza".

Che pare che l'avesse fatta talmente sporca, lo ammette lei stessa, che i vicini si sono rallegrati sinceramente che lui abbia reagito, e se ne rallegra anche lei, immagino, dal sorrisetto tra il vergognoso e l'appagato con cui lo raccontava.

Noi invece niente. La coppia più equivoca del mondo, nel senso che di equivoci interculturali ce ne facciamo di continuo, nel periodo più stressante e impegnato dei reciproci lavori, una mid-life crisis in atto (e in fase di risoluzione), due gnorpoli che sono i più bravi e giudiziosi del mondo, ma ti fanno capire chiarissimamente quando è ora che ti occupi di loro che si sentono un pelo trascurati.

Noi invece ci amiamo. Il capo in bilico su una scaletta a forbice con prolunga a 3,5 mt. da terra a staccare il portatende e stuccare i buchi e ci amiamo.

Caricare e scaricare su e giù per 5 piani cartoni ch il fisioterapista ci costerà più di una rata mesnile del mutuo, eci amiamo. Imprevisti (l'ometto che stamane non si presenta e non risponde al telefono, verrà mai? boh), piccoli disastri (la lavatrice perde e abbiamo un copripiumone matrimoniale 200x240 pieno di cose da lavare), ritardi (La cucina non l'abbiamo poi ordinata,, forse domani), contrattempi vari ma sempre piccoli. E noi, inspiegabilmente continuiamo ad amarci.

La crisi, il mercato immobiliare che cala (per cui i vicini che compreranno la casa accanto la pagheranno tanto di meno, il capo già rosica preventivamente), i risparmi esauriti, per cui per finire i lavori dovremo aumentare il mutuo, ma non prima di un anno, ma non siamo alla fame e non ci facciamo mancare niente, basta che non mi ammalo che sono libera imprenditrice. E noi ci amiamo.

Platonicamente, certo, che le energie e lo gnorpolo che ti ronfa accanto, o che ti si infila a letto perché si sente poco considerato di giorno, ma la notte no. Ma ci amiamo, ce lo diciamo e ringraziamo pure il cielo.

Orso che canta continuamente e persino lo stress del mattino lo fa rientrare in tempi brevi e sia pur piangendo per le grandi ingiustizie della vita, adesso si veste da solo, mentre prima piangeva, andava vestito a forza, si opponeva con tutte le forse e si rispogliava pure.

Ennio che ha imparato a leggere e ogni giorno di più lo vedi con il naso infilato in un libro o un fumetto a compitare le parole che non conosce e a urlare quelle che già conosce. Che la settimana scorsa dalla nonna, con un bagaglio preparato in fretta alla cxxxxx di cane, a oma che voleva rifare grandi scorte di calzette a entrambi, ha ricordato che a casa hanno già tantissime calzette nuove, portate da mia madre. "Vedi come è giudizioso" si commuove mia madre al telefono, che le calzette le ha pur portate lei.

I miracoli accadono. Basta crederci ed eliminare i motivi di stress. (Poi se la collega/amica a cui affido un tot di lavori a cui tengo moltissimo ma non ho tempo di fare mi manda tutto in vacca, e mi devo gestire, clienti, reclami, casini e riduzioni dif attura che non faccio mai per principio, ma stavolta mi tocca, che faccio la ammazzo?)

7 commenti:

emily ha detto...

no nn ammazzarla, nn si sa mai di chi si può aver bisogno ahahahah
conosco il trasloco è allucinante, dopo 10 anni ho ancora scatoloni chiusi e onestamente, mi fa paura anche pensare di aprirli.+pensa che mentre avevo tutti i miei mobili nei camion dei traslochi mi ha telefonato la maestra del piccolo x dirmi che aveva la febbre...e dove me lo metto adesso, ho pensato.
ma si sopravvive...e poi si trova altri argomenti x sclerare!!!

valentina ha detto...

dai barbara, sono sicura che vi va tutto bene!

valentina

lavaligiadicartone ha detto...

COn Brigitte figurati che riusciamo a litigare anche senza avere nulla in balo...figurati...riusciamo a litigare sulle minimali differenze culturali teoriche e pratiche....pero' ci amiamo...pero' e' anche solo un anno che siamo insieme. Come hai fatto a domare il capo? Di' la verita'...gli narcotizzi la minestra...

Mammamsterdam ha detto...

Mi rimangio tutto, stamattina ci siamoscazzati se rimandare o no la decisione cucina, prima ho detto si va bene, poi ho detto, no che stress e prendiamola una buona volta sta decisione anche se prima di due mesi non ce la devono portare, e ci siamo ibncazzat e lui ha preso a calci la sedia. mi sa che gliela dovevo veramente narcotizzare la minestra.

Chantilly ha detto...

vai così che sei bravissima!
narcotizzi, narcotizzi, te ne sarà grato!

graz ha detto...

beh ... ora mi pari una roba più normale .. vorrai mica passare per aliena, no??? ;-))) graz

Mammamsterdam ha detto...

Piuttosto alienata!