mercoledì 4 febbraio 2009

Le piacciono le donne (embé?)

No, perché a me mi si è fatto un cortocircuito per blog e FB tra quanti hanno visto Milk al cinema e ne parlano ovunque (e io quasi non capisco come mai si sia riusciti a vederlo in Italia, vabbé, pure Philadelphia ai tempi, che era un film sull'eutanasia) e quelli su Obama, aaah, che bello, un momento storico, un uomo di colore alla casa Bianca.

Ma di Johanna Sigurdadottir, a parte l'ovvia precisazione, che ha due figli e convive con una giornalista e che è il primo capo di governo al mondo apertamente omosessuale, ho letto pochino, si vede che leggo i blog sbagliati.

E quindi per par condicio lo scrivo io.

Che ora che noi, in Italia, abbiamo un premier:

a) donna
b) madre
c) normalmente e borghesemente convivente con partner dello stesso sesso,

sapete che vi dico, mi sa che facciamo prima ad eleggere il cugino di Obama (che farebbe peraltro un bel soggetto per film).

Peccato, perché quello che dice lei sul programma di governo di aiuto alle famiglie, secondo me è più credibile di quelli dei politici nostrani.
Credits foto, che ho preso da The Guardian:Brynjar Gauti/AP

14 commenti:

Paola ha detto...

Mannaggia, io il tuo post lo condivido assai volentieri con la mia mini-blogopalla, però è un peccato che il tuo feed si limiti all'inizio dell'articolo. E' una scelta tua o è casualità dei setting di Blogspot?

ganja ha detto...

va beh, però noi abbiamo un premier
a. pluricondannato
b. con il trapianto dei capelli
c. con moglie, ex moglie e che dichiara pubblicamente chi si scoperebbe.
non è male, dai, accontentati!!

(la butto in ridere per non piangere. e se pensi sia un commento... off limits, cancella pure e scusami!)

ZiaCris ha detto...

Chissà se il nostro caro amato premier fosse gay, ci guadagneremo qualcosa?

mamikazen ha detto...

Ma non ce l'abbiamo già una così che comanda, in Italia?
Ma come, chi? Quella lì, quella che gira col vestitone bianco, che ci dice in continuazione cosa dobbiamo fare, perennemente circondata da persone del suo stesso sesso, anche loro con indosso quei vestitoni un po' demodè, anni '70, a volte neri, a volte color porpora, che fanno tanto figlie dei fiori...
come? Quella non è una signora? E' IL PAPA?

Ommioddio.

Byte64 ha detto...

Ma pure qui il governo fa moltissimo per aiutare le famiglie.

Ad esempio ti invita a giocare più spesso all'enalotto, perché, se vinci, dopo puoi anche restituire la sóla card vuota a Gianni e Pinotto...

EricaML ha detto...

Ti lascio un commento che nn ha niente a che fare col tuo post(che x altro concordo in pieno). Sei abruzzese?? La mia nonna lo è! La mia dolce nonna!! Le mie vacanze migliori sono abruzzesi! I miei piatti preferiti sono abruzzesi! I miei zii preferiti ( e vecchiotti poveretti) sono abruzzesi e anche le mie migliori foto di bambina sono abruzzesi.

Davide Lucchesi ha detto...

Un mio caro amico vive in Islanda, ed è felicissimo che lei sia il nuovo premier di quello che ormai è "il suo paese".

Qui invece abbiamo berlusconi. Eletto per la terza volta.

Sono decisamente meno felice di lui.

Mammamsterdam ha detto...

Maddalena, io manco l'ho ancora capito cosa sia un feed, quindi se qualcuno ha idee su come aggiustarlo, mi dica (però che bello, così almeno vieni qui a leggere il resto e m i lasci pure un commento, che io i bloggr con il feed sono quelli che mi piacciono di più e non commento poi mai).

Non so se avete notato, io non ho mai messo troppi disclaimer tipo che non sono responsabile dei commenti altrui, oggi con questi mi è venuto in mente per la prima volta. Poi mi sono detta: chissenefrega, tanto una delle mie commentatrici è avvocato.

Poi le gonne lunghe bianche, porpora e nere sono così demodé. Arancione già è più allegro, poi comincio a vederlo in un sacco di vetrine primaverili. Hare Hare forever.

ZiaCris, se fosse gay non so, ma se fosse donna i boob job, le labbra siliconate e le messe in piega stile ciclone già ce le passava la mutua, mi sa.

Sull'allungamento del pene non oso pronunciarmi, se ne parla troppo poco a parte nello spam. Ma direi che quando una donna si butta, e lo schizzetto di botox, e la rirpesa gravità della tetta, e il capello, e il rialzo nella scarpa, e il lifting, a quello poi ci manca un passettino, non fa più tanta paura.

lavaligiadicartone ha detto...

Mi fa sorridere il fatto che parli di "noi, in Italia"...
Questioni di punti di vista...ti vedi italiana al di fuori del tuo Paese...io mi vedo internazionale al di fuori dell'Italia...
sono cose che fanno pensare, un po' come la storia dell'allungamento del pene :)

Mammamsterdam ha detto...

Giulio, io finché voto in Italia mi considero parte del "noi". E lo farei anche se un giorno dovessero togliermi i diritti civili.

Che in diversi momenti mi sarei sempificata la vita quotidiana se avessi preso un'altra nazionalità, ma a livello di pancia non lo farò mai.

Io sono italiana, e sono anche polacca, anche se questa meno di formazione e più affettivamente, e sono anche una cittadina del mondo attualmente arenatasi in Olanda. Non posso dire che siccome ho gli occhi blu allora non posso essere bionda (tinta, ribadisco, ma bionda).

All'Italia guardo da fuori, il che mi concede a volte lo sguardo scientifico, ma anche da dentro, quando mi incazzo.

graz ha detto...

Io se ci penso non riesco a riderci nè a commentare senza inferocirmi. Quindi non ci penso. E non commento. Stop. Svegliatemi quando se n'è andato :-( /graz

Panzallaria ha detto...

si vede che non è in Italia...qui usiamo l'omossesualità per fare pubblicità a sanremo...potrebbe venire anche lei a presentare al fianco di pippobodo o chi per lui ;-)

sai che audience???
;-)

Simona ha detto...

Una premier così nel nostro paese può esserci solo nei sogni. Sarebbe già un miracolo che ci fosse una donna a capo del governo! Appena ho letto la notizia l'ho subito linkata su FB e c'è stato un coro di "come in Italia".
Sono andata ieri sera a vedere Milk e qualcuno di fronte alle scene dei baci ha mormorato "che schifo!". Forse avevano sbagliato sala? :)

Madame ha detto...

se troviamo uno/a che ci fa andare avanti 'sta locomotiva rotta di nazione per me può avere preferenze sessuali anche per i pesci rossi, se maggiorenni e consenzienti !

cristina