venerdì 14 novembre 2008

Leggere

Ennio dall'inizio dell'anno scolastico ha imparato a leggere. Da allora sta sempre con il naso affondato in un libro o fumetto. A colazione, per esempio.

"Ennio per favore bevi il tuo te".
Silenzio
"Mi senti? Figlio mio, amore della mia vita, mio bellissimo bambino, il te?"
"Ti sento".

Mi ricorda qualcuno.

2 commenti:

Gallinavecchia ha detto...

C'è un uovo d'oro che ti aspetta nel mio pollaio: che ne dici di passare a ritirarlo?

mamikazen ha detto...

:D :D :D

Io lo facevo con Topolino e Conan Doyle...