mercoledì 12 novembre 2008

Cartacanta: il mio act per la festa della radio

Il 30 novembre, dalle 12 alle 24, si terrà ad amserdam Oost la festa della Radio per i 15 anni di Radio Onda Italiana. si entra pagando un biglietto che comprende tutte le cosine buonissime da mangiare che Marina farà insieme agli aiutanti, ci sarà un sacco di musica dal vivo, acts, un talk show e il gioco delle interviste. E in più il vino di Pino e il caffé di Marietta. Se di domenica a volte vi annoiate, passate di qua.

l'act a cui ho pensato è una cosa che ho in mente da un sacco. Farò la scrivana, e chi vuole può farsi produrre da me un testo a piacere. Qui sotto la descrizione, i vostri commenti e consigli sono come sempre i benvenuti.

Cartacanta (e villan dorme).
Dovete farvi scrivere qualcosa? Una lettera d'amore, un'ingiunzione di pagamento, un testamento, una lista della spesa, un messaggio a vostro marito che andate a comprare le sigarette e non tornate mai più che vi siete stufate di fare i macrobiotici con lui anche se l'avete tanto amato quando ancora non era andato in India ed è tornato con il nome cambiato e non si mangia più carne e ve ne andate in Argentina ad aprire una churrascheria con il tipo che avete conosciuto a lezione di tango, no, non era la meditazione trascendentale quella del mercoledì sera, era un corso di tango, se ci ripensa e vuole una costatella è sempre il benvenuto, che la parte carnosa di lui la avete amata tanto ma quella vegetariana no. Ah, e ci volete fare anche 5 figli con il tanghéro, che ho capito la sovrappopolazione e l’egoismo, ma voi i figli i avete sempre voluti e che smettessero gli indiani di farli. Punto e basta.

Tutti nella vita delle volte dobbiamo esprimerci per iscritto ma non sappiamo trovare le parole. Cartacanta è la vostra occasione per un testo poetico, letterario, pratico, legale e di insulti tutto fatto a misura delle vostre esigenze e interamente scritto a mano (trovateli, di questi tempi, gli artigiani che ancora fanno le cose a mano). Non ci spaventiamo di niente, tranne le solite cose punite dalla legge. Visitateci durante la festa della radio il 30 novembre.

2 commenti:

Brikebrok ha detto...

divertiti allora, è questo il mio consiglio ! ;-)

Trasparelena ha detto...

Cavoli mi servirebbe!! mi servirebbe una lettera da mandare al mio capo per dirgli che voglio l'aumento perchè mi fa fare di nascosto il lavoro della mia responsabile casinista. E con l'occasione gli direi anche quanto ci sono rimasta male quella volta che il Mostro mi ha fatto male all'occhio quando l'ho avvisato al telefono mi ha detto che ho una figlia str....
Ecco, si può fare in modo però che non perda il posto? :-)
grazieeeeeeee