venerdì 21 novembre 2008

Amicizie 2

L'ho incontrata per lavoro un paio di mesi fa, l'ho rivista ieri, ci siamo enormemente simpatiche, la sento tanto affine per vita, modi di porsi, entusiasmo e voglia di fare. Abbiamo entrambe un amante virtuale che ci salva il matrimonio.

Ma come cavolo può essere che abbia votato Berlusconi?

Io la gente veramente non la capisco. Aveva ragione mia madre che in società non bisogna mai parlare di politica, se non ce n'è bisogno. Infatti, superato il trauma, neanche io e lei ne parliamo.

5 commenti:

mamikazen ha detto...

E' così.

Ma spiegami bene: come funziona, 'sta cosa dell'amante virtuale?!

lavaligiadicartone ha detto...

Onestamente non penso riuscirei a instaurare un qualsivoglia rapporto per uno che vota berlusconi...anche se dipende perche` lo ha fatto e soprattutto se se n'e` pentito fustigandosi il petto...altrimenti, beh...direi che non avremmo molti valori in comune...

wwm ha detto...

anche io evito il discorso politico con amici. di certi proprio non so neanche minimamente l'orientamento...
Tua madre ha ragione!

Mammamsterdam ha detto...

@valigia: questo è anche un po'il parere del mio amico Ruvy. Che finché si tratta di relazioni superficiali va pure bene, ma che quando arrivi a conoscerti meglio e instaurare un rapporto più profondo ti accorgi che mancano le basi fondamentali per la comunicazione. E in fondo la penso così anch'io, ma la vita non è fatta solo di relazioni profonde, per fortuna, e le altre le prendi per quello che sono senza pretendere di più.

Fastidiosa ha detto...

Sai... la mia migliore amica è berlusconiana convinta. Io lo detesto. Mi chiedo come possa una persona intelligente come lei, non vedere...
Credo che l'amicizia vada bene perchè ci conosciamo da prima che il cavaliere di mettesse in politica. Ora non ne parliamo... sorvoliamo, anche se non sempre ce la si fa!

ciao, L.