mercoledì 26 marzo 2008

Domani il gran giorno

Il cosiddetto "montagedag" che poi coincide con la prima. Ma quest'anno abbiamo estorto un try-out. Certo, coi paghi, come dicono a Firenze (è Firenze?), si può tutto. Quindi paghiamo (tanto)per avere il teatro e i due tecnici a disposizione, per invitare non più di 20 meritevoli, bar chiuso, amici che apriranno la porta e faranno gli onori di casa (e, spero, chiudano la porta quando saremo tutti al buio in sala).

Quindi domani alle 9 sull'attenti a montare luci, teloni, fare il copione luci definitivo, andare a prendere i mobili dalla Unopiù che gentilmente ce li presta, arredare, fare la prova tecnica, incrociare le dita che i proiettori funzionino tutti e tre, provare, per la prima volta, le canzoni dal vivo, lavarci, pettinarci, piallarci e la scagliola e poi via.

Però è sempre la prima volta con tutti i pezzi insieme e per di più il pubblico. (Mi arriva ora una mail della Stu che si chiede perché non riesce a prenotare per domenica sul sito del teatro - www.ostadetheater.nl- ma solo per venerdi. Oddio, non dirmi che significa che sabato e domenica sono esauriti. No, dev'essere un errore del sito. Porca puttana, ma adesso io come dormo tranquilla? contrordine, ce l'ha fatta, che delusione, non siamo ancora strapieni).

Sarà meglio che prima di andare a dormire mi ricordi di togliere dall'ammollo i pezzi di costume lavati in attesa di risciacquo e asciugatura.

Ma dopo 5 anni, mi viene proprio adesso la sindrome da notte prima? Sto proprio invecchiando. Se va bene ci risentiamo domenica sera. Sto quattro giorni tappata in teatro. E non vedo l'ora.

5 commenti:

graz ha detto...

merda merda merda merda merda merda merda merda merda merda
merda merda merda merda merda merda merda merda merda merda
merda merda merda merda merda merda merda merda merda merda
merda merda merda merda merda merda merda merda merda merda

Anonimo ha detto...

Ciao, sono una tua lettrice che non commenta mai. Ho prenotato due biglietti, ho capito dal sito del teatro che lo spettacolo e' in italiano, ma mi chiedevo, dato che il mio accompagnatore non e' italiano, se avete anche i sottotitoli in olandese.
Buona prova.
Sabina

Trasparelena ha detto...

in bocca al lupo!!!

De kokende mamma ha detto...

Ciao lettrice,
i sottotitoli letteralmente, no, ancora non ci attrezziamo, ma ci sono i video, le marionette, le canzoni dal vivo e un sacco di movimento, quindi intanto non ci si annoia, anche a non capire il testo.

Intendo che per una volta è uno spettacolo godibile anche senza capire la lingua (Benni potrebbe uccidermi, a questo punto, ma perché non sa che gli abbiamo combinato).

Facci sapere se gli è piaciuto, noi il tempo di rimetterci i calzini e veniamo fuori al bar. spero di conoscerti di persona.

Ciao,

Ba

De kokende mamma ha detto...

Grazie Elena, crepi.
Ba