mercoledì 5 marzo 2008

Concorso: A volte basta un nonnulla (votateci pliiiiss)

Comunico a tutti che ho mandato una foto (significativa) degli Gnorpoli al concorso per foto e immagini indetto dal Baol: A volte basta un nonnulla. Avete tempo fino al 10 marzo per votare e so che con questo ritardo nel postare la notizia (ero in Italia) mi sono giocata un sacco di fans (lasciatemi le mie illusioni, ogni tanto).



(La foto è stata fatta da Antonio di Maggio nel dicembre 2006, quando cercavo di procurarmi una bella foto dei bambini per le cartoline di Natale).

Quindi vi invito a guardarvi le 33 immagini in concorso e votare quelle che vi piacciono, su:

http://vorreiessereunbaol.blogspot.com/

Ora, visto che qualcuno già sosteneva che è ovvio che io nel dare il nome al blog mi ero assolutamente ispirata alla Magnani di Mamma Roma (ebbene no, mai visto un film della Magnani, tranne un pezzo di Bellissima) vorrei aggiungere a mia discolpa che no, non sono una di quelle madri esibizioniste che iscrive i figli ai casting (mi sono informata, quello che pagano non giustifica il tempo perso).

Sono una madre esibizionista tout court.

E mi piace soprattutto il titolo del concorso, in quanto la mia vita sembra composta di nonnulla che si incatenano gli uni agli altri, portandomi dove sono ora.

La foto dei bambini che vedete, illustra secondo me benissimo questo principio del nonnulla. Ognuno voleva un'arancia dell'altro. A mio sostegno porto la Bibbia, la storia di Caino e Abele. Vuoi vedere che anche lì, in fondo era solo un nonnulla? Poi è finita come sappiamo.

14 commenti:

Chiara ha detto...

Dopo un po' di esitazione ti ho dato "solo" un secondo posto... Mi perdoni?

De kokende mamma ha detto...

Non solo, ti dò perfettamente ragione, ci sono diverse immagini carine in concorso.

mamikazen ha detto...

Oddio, oddio! Il mio futuro prossimo in una foto. Vado a votare, poi mi suicido.

PuroNanoVergine ha detto...

Ti ho votata al primo posto (e non per un piacere : mi sembra veramente la foto migliore).

p.s. ora attendo anche la scarpa destra, che andare in giro solo con il mocassino sinistro è scomodo ;-)

animapunk ha detto...

ho votato per te! tra l'altro è una bella foto, anche come colori, come movimento....

Pythya ha detto...

Belli i miei olandesini capricciosi. In realtà avrei preferito qualche foto più recente dei piccoletti, così almeno me li riguardo ogni tanto (per la serie quanto sono belli i figli degli altri...) Non se se a Pasqua riesco a venire a trovarti, vedremo per un we appena posso, anche senza Fabio, al limite. Ci sentiamo in email! io intanto, voto.

Pythya ha detto...

Ma io mio commento precedente sei riuscita a leggerlo? CONTINUO a capirci poco coi commenti MAH!!!! Voto, voto, no panic. Ci sentiamo quando torno da Londra

animapunk ha detto...

off topic (ma in fondo si parla di "bambini", anche se il mio ha quasi 21 anni...): visto che sei una kokende mamma, mi puoi indicare un negoziodi specialità alimentari ad amsterdam dove trovare olio al tartufo, dadiai funghi, ecc ecc? mio figlio vive lì e gli piace cucinare per gli amici, quindi si fa spedire spesso pacchi con queste cose, se potessi indicargli un indirizzo lì sarebbe comodo! grazie, e scusa!

Vic ha detto...

"Madre esibizionista" è una tautologia.
Inoltre le madri sono anche esibizioniste per procura, quindi votano i figli delle amiche quando non hanno iscritto i propri a nessun concorso ("guardate che bei bambini, potrebbero quasi essere i miei"). Il sistema di votare dal 3° al 1° posto, e soprattutto le relative spiegazioni, secondo me è riuscito a complicare una cosa semplicissima andando contro qualsiasi intuitività, ma è interessante a livello di esperimento sociologico-cognitivo

De kokende mamma ha detto...

Quanto amo le persone che usano con naturalezza il termine tautologia. Si, il sistema per votare mi ha talmente confuso le idee, che se avessi potuto rischiavo di votare una foto sola per non sbagliarmi.

I figli delle amiche: in effetti, sono quasi tuoi. Mi offro quindi con la presente come madre affidataria di uno qualsiasi dei tuoi, o anche entrambi, per periodi lunghi o brevi, se dovessi decidere di farti il corso di restauro o altro, magari una regata in due per rinfrescare le idee. Tanto secondo me Luc con due mesi di elementari qui ha bello che imparato l'olandese, che non si sa mai a che può servire nella vita.

zauberei ha detto...

O.T.
Ma che bellu blogghino chettucciài!
Anche se me sa che in gusti letterari nun semo sulla stessa onda eh:) ma il discorso se fa lungo!

PPPP
Bo vichende:)

Baol ha detto...

Ciao, grazie a chi è passato a votare sul mio blog, avete specificato bene "primo", "secondo" e "terzo"?
Tornate quando volete, il mio blog è sempre aperto :)

Baol ha detto...

@ animpunk e pythya: non trovo i vostri voti, avete votato da anonimi, se sì, potreste tornare a votare specificando almeno un link, altrimenti il voto non posso accettarlo :(
Ciao!

andrea matranga ha detto...

ti votata altrimenti a a schifiu finiva,ha,ha, sono dele creature bellissime.