giovedì 3 luglio 2008

Mangiare italiano ad Amsterdam

Io nei 10 anni che cercavo casa ad Amsterdam mi dicevo che in fondo per vivere bene mi bastavano tre cose: un posto sotto casa dove fare colazione con caffé e cornetto, un mercato non troppo lontano e una panetteria. Li ho tutti e anche di più.

Ieri finalmente mi sono andata a prendere un caffé al chioschetto di Silvia, Il Ponte. Il ponte sta in un posto ideale: alla fermata del traghetto tra Amsterdam Ijplein e la stazione centrale.

Il nome mi aveva lasciata perplessa: Pont in olandese è un traghetto, non un ponte (che infatti non si vede) e a me le commistioni linguistiche danno sempre da pensare.

Però mi sono presa un caffé, ho scambiato due parloe con la Silvia torinese prima che arrivasse il traghetto, ho visto che ha la torta della nonna e le polpette al sugo e che sotto la tettoia ci sono un paio di tavoloni, l'ideale per pranzare con vista sul waterfront bello di Amsterdam e stare riparati dal sole e dalla pioggia. E il caffé è buonissimo.

Ecco, io ve l'ho detto, adesso non me ne fate pentire. Fra poco ci porto il capo.

(E per via delle polpette al sugo, mi sa che piacerà un sacco anche agli Gnorpoli. dramma, che da lì ci passerò mattina e pomeriggio andando e tornando da scuola.)

In fondo, sono una ragazza che si accontenta di poco, nella vita.

1 commento:

lavaligiadicartone ha detto...

Eh si, il caffe` di Silvia ale` propri bun (sono anch'io originario di Torino, ovviamente gia` allegro misto terruncello importato), ma c'e` anche un altro posto, dall'altra parte della citta`, in ZuidPlein, che eccelle: Il caffe` Belmondo (http://www.caffebelmondo.hyves.nl/), dove ben addestrati ragazzi olandesi sanna sapiente destreggiare l'italica macchinetta.
Per quanto concerne invece il mangiare, sono rimasto piacevolmente stupito da Caruso, vicino al mercato dei fiori (http://www.restaurantcaruso.nl/). Il consierge e tutti i camerieri e cuochi sono italiani (sara` un plus?mah, per gli olandesi lo e`, dato che normalmente i ristorante italiani sono in realta` shoarma turchi camuffati! LOL).
L'atmosfera e` elegante, il cibo buono...indicato per le serate un po' speciali, dato il tono e soprattutto il prezzo :)