mercoledì 18 giugno 2008

Quest'estate vado a casa

Con la scusa di riprendermi Ennio (sempre gli incubi da combattere. Da quando ho capito che questa separazione mi turba, ho smesso di averne) anche quest'estate torno due settimane a casa.

In questa foto di Antonio di Maggio, che ho ripreso in mano per cominciare a farne qualcosa, di quel dischetto di foto bellissime scattate in un maggio 2007 di tempo infame, il mio Campo imperatore.



che a me questi cieli che minacciano un'apocalisse incombente coil raggetto di sole a sdrammatizzare, mamma quanto mi piacciono (e non si può dire che vivendo qui me li faccia mancare).
Dal 16 al 29 luglio sarò da quelle parti.

4 commenti:

Chiara ha detto...

Non è lontano da Roma... Non è che fai anche un salto nella Capitale?

Trasparelena ha detto...

Campo Imperatore è bellissimo, ma anche la Maiella non scherza!!!

Mammamsterdam ha detto...

Nella capitale atterro e poi decollo, quindi si, e cercherò di vedere un paiodi amiche di blog e non.

Lia ha detto...

Great work.