mercoledì 15 giugno 2011

Come fu che misi la spirale

Per cui due anni dopo ho deciso di toglierla, il capo ci voleva pensare bene e parlarne, ma cosa ti vuoi parlare che era il periodo che non avevamo manco il tempo di morire. Gliel' ho comunicato in bagno la mattina presto del giorno prima di partire per l' Italia con i bambini:

"Senti, io oggi ho l' appuntamento per togliermi la spirale, si lo, so, non guardarmi così, ma tanto adesso per tre settimane non ci vediamo, poi siamo al mare con i bambini in camera e anche lì la vedo scarsa la questione, e se ci ripensiamo quando torno me la rimetto, che problema c' è, ma siamo in vacanza e abbiamo tempo di pensarci sopra".

Mentivo sapendo di mentire, ovviamente, visto che Orso è stato messo in cantiere al mare con Ennio che dormiva accanto.

Che poi come diceva la mia dottoressa, perchè il patema del capo era ma l' età e abbiamo già una famiglia e se questa terza gravidanza per disgrazia rimette tutto in gioco e ce la facciamo se metti che va male qualcosa? però appunto la dottoressa mi ha tranquillizzata che non è che le statistiche tra la gravidanza di orso e tre anni dopo cntuplicassero le sfighe, la differenza non era questo disastro e in fondo " potete sempre scegliere per la diagnosi prenatale fatta con coerenza" che quel con coerenza è uno dei migliori eufemismi che abbia mai sentito, eprò è verissimo, in questioni di figli la coerenza è tutto.

Ecco, la natura deve volermi bene perchè non è più successo niente (non che mi fossi sbattuta, nel frattempo) mi rendo conto adesso che la fermata del terzo figlio è passata, mi sa. Continuiamo a non opporci alla natura, per quello che serve, ma se avessi adesso un figlio, costui da sedicenne si ritroverebbe genitori sessantenni. Non so se è quello che voglio. un altro medico mi ha suggerito di togliermi il patema, rimettermi a prendere la pillola che oltretutto a suo dire farebbe anche bene a tante altre cose.

Io non lo so. L' urgenza del terzo figlio sicuramente non ce l'ho più, anzi, ultimamente vedo tanti amici e parenti con bambini tra i 0 e 3 anni e mi rendo conto che le forze non le ho più, meno male che non ho un duenne a piede libero da rincorrere mentre tenta di buttarsi nel canale. O che non dorme e gnagnola di continuo e ti sfinisce, ma dormire no.

Ma rimettermi la spirale? Mah. Tiriamo a campare e non opponiamoci alla natura, che è il contrario di quello che ho sempre fatto, detto e pensato in fatto di contraccezione, ma adesso va così.

11 commenti:

Pentapata ha detto...

auguri, in qualunque senso tu li gradisca.

Mammamsterdam ha detto...

A saperlo, come li gradisco.Comunque grazie.

supermambanana ha detto...

allora, io c'ho una teoria totalmente non-scientifica: la botta ormonale delle gravidanze non passa nei primi anni, ma si strascica ancora per un 5 o 6 anni. Dopodiche si affievolisce sempre piu'. Quella e' che ti fa sdilinquire quando vedi un neonato, e ci pensi e ripensi. Quando finalmente tutte le tossine hanno lasciato il tuo corpo, ti rendi conto che non e' cosa piu' pensare a figliare. Io credo di stare sul borderline, e intravvedo la luce.

Mammamsterdam ha detto...

si supermam, coincide con la mia teoria non scientifica, che a parte gli incidenti di percorso, le donne che basta mettergli un paio di pandaloni piegati sul letto e escono incinte e patologie serie, una resta incinta quando è pronta ad esserlo.

E a parte certi segni fisici inequivocabili che mi dicono che la scorta uova è finita o sta finendo, io credo che alla mia età e in questa fase della vita sia questo per me il miglior contraccettivo, che non ci penso più (mi piace come hai detto ' tossine' perchè veramente delle volte penso che con tutto quello di buono che ci hanno regalato le nostre gravidanze e i nostri figli, c' è stato anche del tossico in certi 'train of thoughts' negativi che ci siamo portate dietro).

Poi ecco, se qualcuno mi vuole dimostrare che mi sbaglio, come succede a tutti quelli che si mettono a farsi della contraccezione personale e ci restano secchi, tipo la mia amica laureanda biologa che non si è più laureata, che dire, è pure previsto nella teoria: se ci resto, è perchè eravamo pronti. Mah.

biancamora ha detto...

Mia mamma 51enne è stata frustata dalla sua ginecologa quando alla domanda "Che metodi contraccettivi usate?" lei ha risposto che stavano un po' attenti in quei giorni lì... Lei difatti è ancora regolarw come un orologio svizzero e quindi ovula ancora alla grande.
Praticamente ora ho paura io, perché scherzando ha detto che se mai fosse me lo mollerebbe a me! ;)
Quindi diciamo che se non vuoi usare la spirale o la pillola almeno usa il cappottino! :)
In bocca al lupo!

Mammamsterdam ha detto...

Lo so, sono le stesse frustate che mi ha dato il ginecologo polacco parente da cui sono stata a febbraio.Il punto è che essendomi riconciliata con la coerenza di decisioni nella diagnosi prenatale, sapendo che le congiunzioni fruttifere in questa casa sono rare come il passaggio della cometa di Halley, ho deciso di essere incosciente per una volta in vita mia ed abbandonarmi al fatalismo.
La pillola a un certo punto mi abbatteva la libido che peggio non si può, la spirale sarebbe comoda e facile ma non ricordo più cosa mi aveva detto il mio medico in proposito, fra un paio di settimane prendo tutte le impegnative che sto accumulando, faccio il checkuppone che sto rimandando da mesi e vedremo.

Lanterna ha detto...

Ecco, essendo io una di quelle donne che basta mettermi i pantaloni sul letto, avrei moooooolta paura a fare una scelta come la tua. Io ho paura pur prendendo la pillola, fa' te!

mammaemigrata ha detto...

Anch'io appartengo a quelle che i pantaloni basta guardarli :-)
E ho scelto la spirale perchè già sto mal messa a ormoni causa tiroide, non volevo provocare disordini ulteriori e poi comunque trovo che la spirale sia meno fastidioso, ma vabbé, ognuna il metodo che le conviene.
Per quanto riguarda un eventuale desiderio di ulteriore gravidanza, il solo ricordo del periodo non tanto lontano in cui Elia era una bestiaccia basta per smorzare tutto sul nascere. Credo che se lo avessi avuto prima degli altri, gli altri non ci sarebbero mai stati.

graz ha detto...

Ammmmmore della zia!! questo post mal si concilia (pare a me ma magari anche no, nunzo) con quello precedente e quello seguente ...

:-))))))))))))))

/graz

Mammamsterdam ha detto...

Sono incoerente? ebbene si, sono incoerente (e figuriamoci come lo sarei se ingurgitassi altri ormoni).

graz ha detto...

No, più che altro mi sei sembra sul (legittimo) orlo del figlicidio, un nuovo venuto ti stronca secondo me. Sarà che la fonte della mia prolattina è secca ormai da tempo immemore ma quando penso ai bimbi appena fatti tutto quel che mi viene in mente sono rogne. Non me li riesco ad immaginare come roba piacevole nemanco nella versione nipotesca ... (e speriamo che a nessuno da queste parti venga in mente ancora per un bel pò)

:-))))))))))))

/graz(cinicamente in menopausa?)