venerdì 4 febbraio 2011

Stasera: spettacolo sulla Basilicata (anche per holandes-hablantes)

Io vi avrei voluto mettere foto, filmini e cotillon delle prove, che sono state belle e ci hanno arricchiti. Ma stavolta è una co-produzione con altri professionisti che sulle anteprime delle prove da spargere in pubblico la pensano diversamente da noi e quindi mi tocca dirvelo a voce:

Stasera ci sarà una serata dedicata a raccontare la Basilicata. La cantastorie racconta in olandese quello che ha da raccontare, gli attori, i musicisti e le danzatrici sono i vari momenti che illustrano il filo di questo racconto.

Ci saranno testi in italiano, in olandese e in tursitano, si parlerà dei falò di sant'Antonio, dei briganti, dei lucani nella storia.

Abbiamo deciso di farlo perché qualcuno da noi è innamorato profondissimamente della Basilicata e come ci ha detto per convincerci, parlando degli scrittori che avremmo rappresentato:
"Se leggete questi testi vi renderete conto di quanto siano bellissimi i lucani. Cioè, sono completamente pazzi".

E noi che fino ad allora sapevamo poco di questa piccola e sconosciuta regione infilata a forza tra due zone, la Puglia e la Calabria, che ne sono diversissime, ci siamo appassionati. Forse perché un po' pazzi nel senso di perseguire un'idea e un progetto solo perché è bellissimo ed importante, ecco, lo siamo anche noi.

(Perché con quello che c'è di contenuti e professionalità diverse nel programma della serata, una compagnia normale si prendeva ancora tre mesi per fare le PR e lo portava in tournee. Questa invece è un'opera unica, provare per credere).

Un po' di posti ci sono, ma tocca far presto e non contare sul fatto che da qui a stasera restano.

info: 06-25 38 24 91

Astarotheatro, Sint Jansstraat 37 (dietro piazza Dam tra Warmoesstraat e Oudezijds), ore 20.30, ingresso € 5 + donazione libera.

2 commenti:

Pentapata ha detto...

mi sa che ci sono più possibilità di conoscere l'italia in olanda piuttosto che in italia stessa. peccato.
buon we


cristina

giuliana ha detto...

sono un po' lontana, ma mi interesserebbe un sacco.
(però se ti rimangono curiosità sui lucani chiedi pure, sarà lieta di risponderti ;))