martedì 25 gennaio 2011

Prostitute d'alto bordo

Io, che non ho esperienza sul campo, ma sono una grande lettrice e di memorie di prostitute e cortigiane famose abbonda la storia delle lettere, devo dire in scienza e coscienza che in tutta questa storia una prostituta d'alto bordo che sia una, la devo ancora vedere.

Perché parto dal presupposto che le prostitute d'alto bordo siano delle professioniste.

Anche una cara, vecchia mantenuta, quella che si fa intestare un attico in centro e una carta di credito per le piccole spese, anche quella la devo ancora vedere.

Mentre ho conosciuto un paio di ragazze belle, ma non bellissime, però intelligenti, estremamente curate e interessanti e con diverse vite alle spalle e disperatamente decise a conquistarsi un posto al sole, se necessario con l'aiuto del fidanzato agé e possidente, che si facevano pagare appartamenti fighi e studi in economia, far portare a cena e a teatro, il tutto non so bene a che titolo.

Poi si sono sposate ancora meglio con uomini che gli piacevano sinceramente, e sono diventate capitane d'industria finanziate dai suoceri che inizialmente si sono opposti con tutte le forze al matrimonio, ma che in un paio d'anni avevano capito al volo che fortuna di dio erano le nuore che gli sono capitate. Chi da dieci e chi da vent'anni stanno sempre con il marito e sono apprezzatissime nel loro lavoro.

E nemmeno queste le definirei a rigore prostitute d'alto bordo. Però un esempio per tutti noi si. queste storie sembrano parallele, ma in comune hanno un paio di elementi, il resto ho massimizzato per comodità.

Per dire che un uomo intelligente, innamorato e perfettamente consapevole del carattere della ragazza che si sposa o con cui si accompagna, affronta biasimo sociale, le prese per culo degli amichetti altolocati che pensano che sia il solito fesso che si fa abbindolare dalla ballerinetta minorenne, le pacche sulle spalle di quelli che pensano che gran culo scoparsi la gnocca in questione, la madre che minaccia di cancllarlo dal testamento ma poi ci ripensa, perché ha trovato una ragazza con cui non si annoia.

Il che è molto di più di quello che si possa dire di qualsiasi fruitore finale di cui sentiamo parlare in questi giorni. (Per agé intendo 20 anni di differenza, non 40).

Giusto per chiedermi: di cosa stiamo parlando esattamente?

(Una nota tecnica, io faccio radio e magari in TV è diverso: ma se in trasmissione mi arriva una telefonata che decido di far passare, al primo insulto io stacco. È facilissimo, tiri giù un cursore. Mi meraviglio che una grande rete televisiva non sia capace di farlo, devo venire a farglielo vedere il cursore in questione?)

10 commenti:

pollywantsacracker ha detto...

ma guarda, io non biasimo chi decide da adulta consapevole di vendere il proprio corpo (calcolando che noialtre pivelle lo regaliamo...), nè biasimo il fruitore finale, però mi sta veramente molto sul cazzo che il pagamento delle prestazioni, alle volte, consista in una poltrona "democratica". come non sopporto che vengano fatte delle leggi anche moralisteggianti (ti ricordi quando il fruitore proferiva che era imbarazzato ogni qual volta si imbatteva in una ragazza che batteva il marciapiede?), che solo qualcuno può liberamente trasgredire.

stefafra ha detto...

A volte il "cursore" é meglio lasciarlo sú, cosí l'insultatore ci fa la figura da demente che merita.

Miranda ha detto...

Secondo me stiamo semplicemente parlando di un quadretto di infinita tristezza da qualunque angolatura si voglia guardare.Sono tristi queste ragazze che probabilmente provengono da realtà difficili e indubbiamente svantaggiate, ma con la fortuna di un bel corpo e un bel faccino allora perchè no? se deve essere meglio con uno così che in mezzo alla strada sotto un lampione!
E' triste un uomo di tale potere che per avere compagnia o per soddisfare il suo ego-narciso si rivolge ad un mondo ai limiti della legalità pagando cifre stratosferiche e mettendo a repentaglio anche la sicurezza del Paese. Ma soprattutto, a mio avviso, è triste che il suo bel mondo, forse, crollerà non perchè è un corruttore di giudici, un faccendiere, un disonesto e un bugiardo, o perchè sta usando le istituzioni e l'Italia stessa per i suoi comodi, ma perchè gli piace intrattenersi con belle signorine.
E' come mettere dentro il mostro di Firenze perchè è passato col rosso, che va anche bene...ma così perdono tutti!
Ed è per questo che nessuno tocca il cursore, cara mammasmsterdam, perchè fa comodo a tutti che poi il giorno dopo i giornali ne parlino, e dimostrare di nuovo quanto sia arrogante e offensivo, ma anche qui, alla fine, di che parliamo? Vorrei un po' più di sostanza dall'altra parte perchè una crociata per difendere Floris e Lerner dal lupo cattivo sinceramente non la faccio mia.

cristina ha detto...

se non abbassi il cursore domani tuti parlano di te, aumenta il valore dei tuoi spazi pubblicitari e magari la tua trasmissione la settimana prossima farà più ascolti. o magari semplicemente non te lo aspettavi e incredulo ascolti fino all'ultima parola, perchè lo sai che è già capitato, ma magari proprio non ci potevi credere che fosse vero.

stefafra ha detto...

Miranda, Al Capone fu messo in galera per evasione fiscale, uon col potere mediatico del nostro antieroe puó morire solo di media, altrimenti si paga la libertá e gli alleati fino alla morte fisica.
Anche con la miglior opposizione del mondo un corruttore mafioso di tale portata é quasi impossibile da togliersi dalle scatole, e noi non abbiamo una opposizione galattica, solo una mediocre, ma é quella che abbiamo.

Miranda ha detto...

Cara stefafra concordo su tutto, ma non ci dimentichiamo che Al Capone non era stato eletto dal popolo e non credo che ogni suo singolo elettore abbia avuto qualcosa in cambio, la maggior parte è gente che nei bar tesse le sue lodi perchè è un furbo, che ha fatto i soldi e poco importa come. Questo è, ne conosco tanti e ti dicono così. Adesso lo stimeranno ancora di più perchè alla sua età ancora gliela fa con le donne...ecc.ecc. Quindi è vero che l'importante è toglierselo dalle scatole, ma è un peccato aver smesso di fare politica e di parlare con questa Italia, essersi arresi sui contenuti e la sostanza e aver cavalcato l'onda mediatica, appunto. Se è vero che con questa alternativa non ci sono altri modi allora, paradossalmente, gli stiamo dando ragione quando dice che ci si sta accanendo per eliminarlo e che non riuscendo a vincere sul campo si complotta con i giudici, e lasciamo perdere che poi lui trova il modo di sfuggire alla giustizia ...e da qui si aprirebbero altri discorsi, ma chiudo qui e mi scuso con mammamsterdam per aver dirottato il discorso sulla politica!!!

merendasinoira ha detto...

Per restare in argomento...
siamo sempre quelle di Metti un finocchio a cena...!
Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info.
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

stefafra ha detto...

"è un peccato aver smesso di fare politica e di parlare con questa Italia, essersi arresi sui contenuti e la sostanza e aver cavalcato l'onda mediatica, appunto"
@ Miranda, é che parlarne da persone civili non funziona, soprattutto dopo 20 anni e passa di rincoglionimento mediatico Mediaset.
Triste ma vero. Il danno é troppo profondo e incancrenito.

Anonimo ha detto...

ho letto all'inizio dell'articolo che lei ha letto numerosi testi in merito alla storia della prostituzione d'alto bordo, mi potrebbe consigliare qualche titolo?
la ringrazio per la cortesia :)

Mammamsterdam ha detto...

Non ho detto esattamente di aver letto saggi storici sulla PDAB, ma basterebbe pensare alla Dama delle camelie, Fanny, Moll Flanders, in tempi più recenti Il petalo cremisi e il Bianco di Faber, senza stare a scomodare Le ragazze di Madame Claude o Le memorie di una maitresse americana (questo ancora non lo leggo, ma ha la famosa citazione che le ragazze soo sedute sulla loro fortuna, che di questi tempi ha quasi lo status del Vedo gente, faccio cose morettiano e quindi tanto vale citarne la fonte). poi magari ce ne sono degli altri che al momento mi sfuggono.

Anche perché da un anonimo una domanda del genere potrebbe sembrare un po' ambigua.