giovedì 5 novembre 2009

Come andrà a finire il candy? Controllate se ci siete

Quanto mi ha potuto prendere per culo chi mi vuole bene da quando è uscito il libro, non si può dire. Il capo in macchina, quando tentavo timidamente di inchiodarlo al fatto che sarei venuta in Italia a presentarlo ha cominciato: eh, certo, adesso dovrai esercitare l'autografo. Inutile ricordargli che da quando sono traduttrice giurata l'autografo e la sigla me li esercito regolarmente.

"E poi, dovrai pensare a una dedica", continua l'homo horganizzatus che mi sono presa.

Una dedica? Nel senso di una dedica standard? Occavolo e che posso scrivere? Vabbé vedrò al momento (e infatti finora, sarano poche, non dico di no, ma non ne ho fatte due uguali), ma siamo matti, prepararsi la dedica in anticipo.

"Come era che ha detto quel tizio dell'Hindenburg?", mi fa, schivando il traffico del mattino.

Eh? ah, già, lo zeppelin. Bo, e che ne so che ha detto? Come mi salta di palo in frasca quest'uomo, poi dice me.

"Oh, the humanity of it all, come l'hanno tradotto in italiano?"
"Oh, la citazione di Duckman e che ne so?"

Si scopre che è la dedica che mi stava suggerendo che ho capito l'Abruzzo e il terremoto e la sensazione di essere sul baratro del disastro e non se ne può uscire più, ma insomma, secondo lui era questo che dovevo scrivere come dedica. Poi che una divorzia per motivi letterari e chi glieo spiega al giudice?


E mica è finita qui. In un momento (in vari momenti) di cazzeggio ad oltranza abbiamo cominciato a cercare definizioni che si potessero usare per la pubblicità e siamo arrivati a due: che è un libro organoletico (bello da toccare, annusare, sbaciucchiare, assaggiare) e che è un libro taumaturgico (a Paola, in ogni caso, l'ha tirata su da un letto d'ospedale e le ha permesso di venire ad Amsterdam, cosa a cui aveva bello che rinunciato. Dice lei e chi sono io per contraddire l'amica risanata?)

Insomma, gli unici che mi hanno preso sul serio sono stati i blogger che hanno partecipato al candy e adesso è ora di fare l' estrazione. Visto però che mi staccheranno la corrente per alcune ore causa lavori, io intanto vi elenco qui, così se mi sono scordata qualcuno, me lo ricorderete (è che io ho una testa).

Extramamma
Lecosechepenso
http://www.panzallaria.com/
Animapunk
Francesca
Per scherzo e per caso
Mamikazen
Stefano e Lori
MarinaV
Simoserpe
Yeni Belquis
Manager di me stessa
LePam

Chi mi sono dimenticata? Perché sono sicurissima di essermi dimenticata qualcuno.

Infatti, tipo LGO
Ed Eniko

13 commenti:

Mammamsterdam ha detto...

Io secondo me mi sono scordata Roberta, Baol, e qualcun altro sparso.

LGO ha detto...

che so, tipo me? :P

Mammamsterdam ha detto...

Infatti, scusa LGO (e attendo gli altri).

enikő ha detto...

Anche di me... Io ci tengo particolarmente. :)

Silvia gc ha detto...

E chi ha fatto in tempo a partecipare al blog candy, poi mi ero saltata anche la tua presentazione a Roma e quindi alla fine, domenica, mentre ordinavo un paio di giochi per il wii su ibs per il Sorcio, l'ho aggiunto all'ordine.
E adesso vediamo questa copertina che regala fantastiche sensazioni tattili di cui si favoleggia, com'è!

Chiara ha detto...

Le sensazioni tattili eolfattive non riguardano la copertina, ma le pagine interne. Odori che da Feltrinelli non si sentono più.

Chiara ha detto...

Ma... qual era il candy? Scusate, verso la fine della settimana la mia naturale stupidità si va accentuando.

Mammamsterdam ha detto...

il candy era una copia del libro estratta tra chi ne pubblicava qualcosa sul proprio blog, ma per chi ce l'ha già, diventa una copia di un altro titolo della stessa collana, che mi sto leggendo un po' alla volta.

Nun me dì gnente, prima da Feltrinelli ci lasciavo gli stipendi le volte che tornavo in Italia, adesso entro, mi deprimo, non trovo niente e riesco.

Chiara ha detto...

Ma, in caso, un'altra copia la gradisco, eh? Che ho la fila di gente che si aspetta che glielo regali...

francesca ha detto...

Io,Io Ci sono anche io.
Francesca

MAQ ha detto...

dolore!!!
io niente... (pasiensa)

Mammamsterdam ha detto...

Francesca, c'eri, ma appiccicata come una gemella siamese ad Animapunk, adesso vi stacco.

MAQ, io lascio ancora tutto così per un paio di giorni, che ho bisogno dei figli in casa per fare l'estrazione documentata e serie, e per questo weekend, tra saggio di danza e compleanni non se ne parla.Mi sa che salta a giovedì prossimo, unico pomeriggio casalingo che si finisce per stare appiccicati al computer fino a ora di cena, e meno male che qui si cena presto.

emily ha detto...

agh mi sono dimenticata.
ok chiedo venia a questo punto farò il mio primo acquisto in internet e lo farò col tuo libro.
perdono!!!!