martedì 26 agosto 2008

Istinto animale

Cos'è questa cosa che ti tirano fuori i figli, questo bisogno di fagocitarli, interiorizzarli, come ti metti dentro l'aria e l'acqua e il cibo per farli diventare parte di te?

Quello che siamo costretti a simbolizzare ed elaborare con un abbraccio stretto stretto, perché ci mancano i mezzi fisici per soddisfare questo impulso?

Io le belve me le porterei sempre spalmate addosso, come le scimmiette e i koala, come una crema idratante. Me li mangerei, ma mi tocca mordicchiarmeli piano, per non fargli male. I denti addosso però ogni tanto devo metterglieli.

Sono sicura che sono state scritte milioni di pagine su questo argomento. A me però non interessa, perché so già che effetto fa, ed è incredibile come fare un figlio ti tolga di botto tutti gli afflati di autonomia (hai il bisogno fisico di un altro e va bene così), tutte le schifiltosaggini, i fluidi corporei schizzano da tutte le parti e non pensi neanche un secondo a Mastro Lindo.

Molto più di una fase di innamoramento (che quella poi passa e ti cominci ad irritare per le caccole sull'asciugamano) perché questa dura un po' di più.

Però adesso sarebbe ora che le belve imparassero a pulirsi le terga da soli invece di presentarmisi ogni giorno con "Mamma, puliscimi il sedere", perché la strada dell'autonomia passa anche da quello. Conto molto sul bagno nuovo fornito di bidet che opa ci sta tirando su.

9 commenti:

Gallinavecchia ha detto...

Verissimo quello che hai scritto. Difficile per me resistere qualche ora senza un morsino, un pizzicotto, un bacio schioccante o solo una semplice annusata di quel profumino che alberga tra collo e orecchie della pulcina. E lei, furbetta, quando non ha voglia di far da sola mi chiama ancora per pulirle il sedere. Il problema è che io accorro ;-)

Ben ritrovata
Gallinavecchia

kiktas ha detto...

hahaha
quanto è vero!!!
su su mamma pulisci e zitta, volta più, volta meno...

Mammamsterdam ha detto...

insomma, lo scatologico tra le madri funziona sempre:-).

Gallina ben rientrata, mi sei proprio mancata.

theitalianmom ha detto...

io non vedo l'ora che imparino a lavarsi da soli, totalmente intendo, e non sempre a chiamare la mamma ogni volta che vanno in bagno. ma quanti anni ci vogliono anni prima di avere dei figli autopulenti?

Roberta Filava ha detto...

la mia invece non vuole che mi avvicini al bagno, lei fà tutto da sola e per di più fà sempre una cacca che non sporca mai....ma che problemi va!!! la loro autonomia però passa per altre cose e penso che sia tutta assolutamente mentale e psicologica, più si sentono sicuri e più sono autonomi, forse ho detto una banalità...però è così
per quanto riguarda i morsi devo trattenermi anche io e poi i baci e le carezze quando dorme e per ora non intendo farla andare via dal mio letto. viva il cosleeping!!! (si scriverà così??)
bacioni ai biondi e a te barbara
roberta

kiktas ha detto...

autopulenti? ahhaha

barbaraland ha detto...

quanta verita' in quello che scrivi!!proprio questa mattina c'e' stata una grande scenata per lavarsi, cosa che di solito mia figlia non fa! poi mi ha chiesto: mamma, ma dove e' finito il bidet?...tesoro in canada non hanno il bidet!

mamikazen ha detto...

Il bidet è la chiave :-)

Slim ha detto...

Quando leggo di mamme emigrate come me munite di bidet, provo un'immensa, irrefrenabile, incontenibile invidia... Prossima casa, bidet assicurato, per adesso non c'e' posto ma quanto rosico!!

(grazie del commento da me)