martedì 15 marzo 2011

M***erF***er 2

Bisticcio per il ritiro dal doposcuola, in macchina Orso minaccia di ammazzarsi.

"vuoi forse che mi uccida? Sei contenta, eh, se mi ammazzo?"
"No, non sono contenta e se lo fai davvero mi mancherai moltissimo, ma è un problema tuo se decidi di ammazzarti. Il mio lo sarebbe se ti ammazzassi io (e signore dammi la pazienza, 10 minuti fa avrei anche potuto farlo se non fossi sana di mente ed equilibrata) ma non ho nessuna intenzione di farlo perchè ti voglio bene e ti preferisco vivo (e anche un pochino meno testone, se si potesse)".

Evidentemente un paio di semafori dopo decide di lanciarmi il ramoscello d' ulivo.

"Mamma, io ti prometto che non dico più fuck, cioè, non dico, sai, le parole, veramente adesso forse l' ho detto per sbaglio" respira, fa mente locale "ma non dico più le parolacce".
" Orso" comincio, ma gli rido in faccia, cioè no nello specchietto retrovisore.

Inutile, come educatrice non valgo nulla.

(Però che ci posso fare se lui è un tale paravento? Uccidermi forse?)

Però può essere che ogni santa volte che li riprendo dal doposcuola mi fanno venire i capelli bianchi dal nervoso, prendere le multe per il parcheggio perche' per trascinarli fuori ci vuole il triplo del tempo e farmi ogni volta allungare il noleggio della macchina di almeno un quarto d' ora? E come se non bastasse, alla mia santa cazziata invece di stare allineati e coperti fino a casa o mi fanno domande compulsive o cominciano a menarsi e a urlarmi alle spalle mentre guido per il centro di Amsterdam all' ora di punta? No, io comincio a dargli i soldi per il taxi e che si arrangino.

11 commenti:

pollywantsacracker ha detto...

ma sai che capita sta cosa anche a me? in genere sono quasi zen con le mie figlie, ma quando salgono in macchina e cominciano a menarsi come hooligans vado giù di testa...e poi finisce che mi dicono "quando sarai morta non mi mancherai!" 8|

adriana ha detto...

cavolo!
vedila così io litigo ogni volta perchè loro al dopo scuola non ci vogliono restare!!!
E invece di ridere, ogni tanto le minaccio a mezza bocca (cosi non mi ascoltano veramente! sic!) di non venirle proprio a prendere!
e dunque ... io, come educatrice?
:(

Pentapata ha detto...

fai 'na roba dagliene 20 e digli che si presentino già cenati.

ziacris ha detto...

Massì..... dagli i soldi per il taxi e le chiavi di casa, così loro rinetrano quando gli pare e tu non ti devi più sbattere e rincorrerli....massì dai, un po' di libertà a questi giovani virgulti

ziacris ha detto...

ti capisco...a volta alla Tata dico che Erode ha sbagliato epoca!

Mammamsterdam ha detto...

si, si, prendimi per culo. sant'Erode lo invoco pure io, che mi dia la pazienza che è mancata a lui.

emily ha detto...

ahahaha mi fai morire!!! che ne dici se mi ammazzo? mah, sai, un po' mi dispiacerebbe,....ahahahah sei troppo forte

Strilly ha detto...

Meno male che la mia per ora dice tre parole in croce, ma tra qualche anno...

Mammamsterdam ha detto...

Si, Emily, ma questo qui si incazza e minaccia di ammazzarsi ogni due per tre, veramente la botta autolesionistica da me non l' ha presa di sicuro.

Mammamsterdam ha detto...

Strilly, sbaglio o è la prima volta che ti incrocio? Benvenuta (un nick che è tutto un programma, potrebbe essere il mio:-0)

mamikazen ha detto...

Io ci ho il figlio sensibile, ci ho, quello che hai conosciuto l'anno scorso a Bologna. Gli urlo "stai attento, che ti ammazzi!", quando si arrampica tutto bagnato sul bordo bagnato della vasca bagnata aggrappandosi al bordo bagnato del lavandino per sporgersi in bilico e guardarsi allo specchio, e lui si mette a piangere a dirotto. Oppure lui mi dà una mazzata, io strillo e lui si mette a piangere a dirotto. Oggi ha fatto un precisissimo scanning psicologico a tutti i membri della famiglia, diagnosticando con precisione le idiosincrasie, i punti deboli e le motivazioni di ciascuno.
Non so se sperare che sia una fase, o iscriverlo direttamente a psicologia. Un panzer come me, un figlio così sensibile non mi ci voleva!!!!!!! porèllo!!!!!