sabato 3 aprile 2010

Tornare a piazza Duomo 14 mesi dopo

L' ultima volta che sono stata dentro L'Aquila è stato nel febbraio 2009 con i bambini. Le foto le trovate in archivio.

Ieri, dopo aver perso il primo bus da Pescara sono arrivata all' Aquila e dalla Villa sono risalita in piazza Duomo. Ecco. Ci tornerò sopra.

"Che effetto ti fa" mi chiede Maura che mi vede stranita.
"Non lo so, fammelo metabolizzare e ti saprò dire".

Intanto sul palco era in corso Fahrenheit. Ero nervosissima. Poi ho visto Anna e dopo ancora Marcello e ci siamo aggiornati brevemente. Ho conosciuto due sanbenedettesi pazzi, padri e sommelier. E giornalisti. Praticamente gemelli siamesi.

Ho comprato un kg. di torroncini Fratelli Nurzia al bar in piazza e mi sono bevuta un caffé al torrone, quello di cui vi avevo dato la ricetta giorni fa, ma senza armadio e senza coperta, non mi servono.

Sono salita sul palco insieme alla Regina del Pop Corn, Sara, che ha letto un brano dal suo libro sulla Pasqua in tendopoli dello scorso anno. Abbiamo concordato ulle mutande da lavare come topos letterario.

Adesso Orfeo sta scaricando le foto, io sto per andare al mercato con Maura e se trovo mezzo carciofo bello me lo riporto (Ryanair, sii gentile) e il resto e le foto metabolizzo e vi saprò dire.

5 commenti:

romana ha detto...

Ciao mamma Amsterdam.Mi chiamo Romana e ogni tanto lego tuo blog...Io Aquila ci penso sempre.Mi dispiacie per povera giente che ha perso vita e case..Qui a Salo e stato teremoto gualche anno fa e era spaventoso...Sono con Aquila!!!!!Buona pasgua!!Romana

alessimdon ha detto...

Sono riuscita a sentirti, tornando a casa dal lavoro, con qualche interruzione per gallerie. Chissà perché immaginavo una voce diversa.
Intanto parte del mio buono libri di compleanno è destinato a statale 17. Buona Pasqua
Alessandra

Anonimo ha detto...

Sì è vero. Mammamsterdam è sbarcata in Piazza Duomo con un'aria preoccupata e assorta ma il sole primaverile l'ha subito illuminata e inaspettati lettori e fans se la sono accaparrata subito subito.
Il resto ha viaggiato nell'etere attraverso RadioTre Fahrenheit con l'ottima regia di Laura e la consolidata maieutica di Marino Sinibaldi. La nostra autrice ha dato il meglio di sé.
Abbiamo svaligiato il mercato ed è partita come una vera migrante portandosi dietro pezzi saporiti e profumati d'Abruzzo e della capitale.
Buona Pasqua a tutti.

Orfeo e Maura

francesca ha detto...

Auguri di una serena Pasqua
francesca

Roberta Filava ha detto...

Buona Pasqua in ritardo Barbara e peccato non essere viste neanche al volo..fammi sapere quando ritorni..
l'Aquila è in noi e una candela in terrazza illuminerà questa triste notte..
ti abbraccio
roberta