mercoledì 10 marzo 2010

Il Sangiovese (evviva il)


Oggi Ruvy mi ha comunicato che le iscrizioni per la degustazione dei vini a base di Sangiovese stanno aumentando. Benone, è la volta che lo costringo a cambiare tavolo, che è un po' che discutiamo dei tavoli che abbiamo in sede.

Ma tornando alla degustazione: ho scoperto grazie a Monica di Eck en Maurick un sangiovese buonissimo che oltretutto non ha solfiti aggiunti e ha un colore bellissimo, assolutamente tutta un'altra cosa rispetto ai vini che fanno legno (pensa al Vino Nobile di Montepulciano, al Brunello di Montalcino). che fre le lezioni a tema sui vini significa anche mettere insieme e paragonare vini in un modo completamente diverso rispetto alla degustazione supertecnica o al menu degustazione che per fortuna comunque certi ristoranti propongono.

Spero riescano a procurarmelo, che con tutte le cose sui vini che ci sono state tra sabato e lunedì, alla giornata sui vini italiani organizzata dall'ICE per i professionisti non l'avevano più sottomano.

Insomma, causa silenzio radio non so ancora bene quanti posti ci sono rimasti, ma se dovesse interessare a qualcuno, domenica 21 marzo, lezione con degustazione di vini dalle 17 alle 19, in Sint Janstraat 37, dietro piazza Dam, ad Amsterdam, scrivete una mail a info@ondaitaliana.org.

Tutti i dettagli comunque sono qui.

9 commenti:

Gunther ha detto...

buona degustazione a tutti, hos coperto il tuo e l'ho trovato molto interessante, complimenti

ciuccio51 ha detto...

In regard of Brunello or Nobile, did you know that those wines are sold "from cash" as "Rosso di Montalcino" and "Rosso di Montepulciano", not aged into barrels ? ... And they taste really delicious ? Now I'm buying only these wines to drink at dinner.
Giovanni

Andrea Pagliantini ha detto...

Banfi?

ciuccio51 ha detto...

It can't be Banfi or from other marks because it's "Red of Montalcino" and it must be sold "from cash" !
Giovanni

Mammamsterdam ha detto...

Bimbi, i tappi sono della scorsa degustazione, ci stanno per bellezza, ma se insistete dopo ce li rimetto.

giardigno65 ha detto...

sangiovese vitigno madre !

mogliedaunavita ha detto...

col sangiovese ci ho fatto un risotto per la serie treviso/faenza andata senza ritorno. coi tappi ci faccio il polipo. mi manca solo un corso...ma anche un olandese mi accontenta. passato il mal di test?

Anonimo ha detto...

Mammainrenania. Che succede,la "ciucca" di Sangiovese ti tiene lontana dai tuoi bloglettori? Bimbi saturanti? Capo fuggente?...non lasciarci soli! A noi,il tuo periodare torrentoso, piace sempre "Checche" se ne dica ;-)

Andrea Pagliantini ha detto...

Barbara, se vuoi te li mando un pò di buoni tappi.