sabato 15 agosto 2009

Ferragosto tutto italiano al Flevopark

Io a Ferragosto ho sem[pre lavorato. Oppure vissuto in Olanda, dove non si festeggia.

Bello quindi un ferragosto italiano senza figli, mancavano all'immaginario di Giulio il tipico bambino che si perde e la tipica madre che ne urla il nome tutto intorno, mentre il padre sta a chiacchierare intorno alla griglia e versa da bere.

L'unica bimba che alla fine è arrivata non si perde.

Ma proprio tutto il resto, comprese le sardine alla griglia e il caffé della moka nel thermos erano assolutamente perfetti. A cominicare da;;a compagnia e a finire con la decapitazione del ocomero.


Peccato che le foto da ieri si rifiutino di caricarsi, ritenterò, tornate a guardare uno di questi giorni.

2 commenti:

the yogi ha detto...

ciao, non mi conosci :) saremo lassù dal 15 al 20 ott per la maratona: posso chiederti un post su cosa dovremmo sapere? con calma e per favore....
m.

the yogi ha detto...

ciao, non mi conosci :) saremo lassù dal 15 al 20 ott per la maratona: posso chiederti un post su cosa dovremmo sapere? con calma e per favore....
m.