martedì 31 maggio 2011

Florealità


Allora, è vero, da un po' di anni le femmine frivole si fanno delle grandi courbeille di fiori finti sul manubrio della bici, secondo me ha cominciato qualcuno che è rientrato sbronzo dopo l' ennesima festa hawaiana, ha parcheggiato la bici e già che si stava intortando con ghirlande, chiavi e lucchetti ha poggiato la ghirlanda sul manubrio, e poi ce l' ha lasciata.

Il giorno dopo non l' ha tolta perchè ancora in preda ai postumi della sbronza. Poi qualcuno gli avrà detto, ma che idea carina e ha deciso di lasciarcela, anche perchè le puttanate che ti metti sulla bici fai prima a lasciarcele che a toglierle, chissà come mai. Poi la sua vicina l' ha vista e le è piaciuta la cosa. Insomma, se vi dico che i magazzini HEMA che sanno sempre tutto quello che piace al pubblico nel settore accessori per bici tra una borsa, un sellino, un set per riparare i buchi e una pompa di hanno messo delle decorazioni floreali da manubrio, ci siamo capiti, no, le dimensioni che ha assunto il fenomeno.

Però questo signore distinto con delle scarpe bellissime che mi sono ritrovata davanti di prima mattina sulla ciclabile verso il traghetto, secondo me le supera tutte. Ma si è fatto prestare la bici dalla moglie o cosa?

PS: mi sa che sto invecchiando, comincia a pesarmi fare 1000mila cose nel più breve tempo possibile, che poi insisto pure per farle tutte e no mi faccio mancare niente, ma cominica a venirmi il fiatone. Meno male che giovedì arriviamo tutti e 4 in Abruzzo.

4 commenti:

ilpescetto ha detto...

Buon ritorno in Abruzzo allora e...non rubare la genziana da mettere sulla tua bici!

emily ha detto...

oh cavolo e lo dici così? io il 9,10,11 sono nel salento mi sa che ci riusciamo a vederci. hai un programma di massima?

Mammamsterdam ha detto...

Si, il programma di massima e che e saltato tutto e restiamo a spassarcela in Batavia.

MAQ ha detto...

mannaggia...
allora ci proviamo noi: a luglio ci piazziamo a Roseto degli Abruzzi a fare i castelli di sabbia! ho già anche i biglietti del treno.
(ad agosto invece vi ricordiamo i vostri buoni propositi di venire in valle d'aosta.) ciau!