domenica 10 dicembre 2006

Mi girano le palle

Brutta cosa le feste! Prima San Martino, poi Sinterklaas, adesso già ci stiamo preparando per Natale (e meno male che andiamo in Polonia a farci coccolare da mamma e zia) e in tutto ciò ci sono feste di addio, compleanni, onomastici tra cui il mio, pranzi a sorpresa e istruzioni per l'uso per le persone che frequento.

E io mi sono stufata di chi non apprezza i miei sforzi ma è sempre pronta a farmi notare il pelo nell'uovo, a rinfacciare, a far finta che si può fare a meno di crescere, tanto basta correre dalla mamma.

Basta allora, adesso la mamma la faccio solo per chi ne ha tutto il diritto: i miei mostri, che nonostante me e la vita e il mondo, sono i bambini più belli dell'universo conosciuto. Ieri siamo andati a questa bellissima festa di 60 anni, con attività creative e tante persone carine, ho cucinato con lo chef grazie all'aiuto di Ennio, Orso ha dipinto con il papà un pezzo di servizio di porcellana per la festeggiata e tutti mi hanno fatto i complimenti per i bambini bellissimi ed educati che ho. Il che mi dimostra che qualche cosa buona riesco a farla anch'io.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

cara mammamsterdam, ho letto i tuoi post che sono molto carini! anch'io ho un blog, su kataweb. ti scrivo perchè mio figlio vive ad amsterdam ed è in crisi di astinenza da pasta........ci sono dei negozi ad amsterdam che vendano pasta italiana, di marche tipo barilla o simili, non olandesi? ti sarei grata se potessi darmi qualche indicazione, anche qui tra i commenti del tuo sito. ciao! nico

Mamma Orsa ha detto...

Caro anonimo, con colpevole ritardo ti rispondo. Molti supermercati vendono sia la pasta Del Verde che De Cecco, che è quella che uso io quando non ho di meglio. Evita come la peste Grand'Italia che non è italiana come chiunque capirebbe dal nome, ma vabbé, i marketing manager olandesi, che ci vuoi fare. Poi una buona dritta sono i negozi Xenos, che uno fa fatica a capire bene che vendono ma hano parecchi prodotti italini, tra cui delle buone paste, una volta la Buitoni ma anche altre. Inoltre vendono pinoli, cantuccini, coloombe panettoni e torroni. Se a tuo figlio mancano i contatti, la radio e la cultura italiane digli di guardare su www.ondaitaliana.org per coprire quando ci sono i programmi in italiano (lunedi e martedi dalle 20 alle 21) e come ascoltarli, e di farsi inserire sulla mailing list che è l'unico modo per venir messi al corrente per tempo delle vrie iniziative (teatro, concerti, reading e altro). Se capiti ad Amsterdam fatti sentire,

Mamma